Entertainment

La regina Elisabetta ricorda il principe Filippo, (stavolta) circondata d’affetto


Sono passati esattamente 346 giorni da quel triste pomeriggio primaverile in cui la royal family diede l’ultimo saluto al principe Filippo. Un evento condizionato dalle restrizioni anti-Covid: all’interno della Cappella di San Giorgio, infatti, fu consentito l’ingresso soltanto a trenta persone. Tanto che la regina Elisabetta fu costretta a sedersi da sola, in disparte, in cima al coro: un’immagine che ha fatto il giro del mondo, diventata iconica.

A quasi un anno di distanza, tante cose sono cambiate intorno a Sua Maestà. Mesi di tribolazioni, con la frattura che non si ricompone con i Sussex, i guai giudiziari del figlio Andrea e alcuni fastidiosi problemi di salute che l’hanno obbligata a ridurre al minimo gli impegni lavorativi. Tre temi che, in un certo senso, sono tornati  d’attualità anche in occasione della celebrazione in memoria dell’amato marito, svoltasi a Westminster Abbey.

Content

This content can also be viewed on the site it originates from.

In primis il caso Harry: il duca, che lo scorso anno era tornato appositamente a Londra per il funerale del nonno, stavolta ha scelto di rimanere a Montecito, in California, insieme alla moglie Meghan Markle. I due, infatti, sono stati i grandi assenti della messa in ricordo di Filippo. In effetti, nella navata centrale dell’abbazia inglese, casa Windsor si è riunita al gran completo, compreso il duca di York, secondogenito della sovrana.

Nonostante la decisione di ritirarsi dalla vita pubblica dopo lo scandalo che l’ha travolto negli ultimi mesi, Andrea ha ovviamente deciso di partecipare all’emozionante omaggio al padre: è arrivato in auto insieme alla madre, l’ha accompagnata al suo posto d’onore, poi si è seduto in prima fila. Sua Maestà si è fatta aiutare, appoggiandosi anche ad un bastone da passeggio, poi ha guardato negli occhi tutte le persone a lei più vicine.

I figli Carlo e Anna alla sua sinistra, accompagnati dai rispettivi partner Camilla e Sir Timothy Laurence. Subito dietro William e Kate Middleton, divisi dai piccoli George e Charlotte. Dall’altra parte del corridoio ecco appunto Andrea, vicino a fratello Edoardo, con la moglie Sophie e i figli. Poi ancora Eugenie e Beatrice di York al fianco dei mariti, Peter Phillips, il duca di Glouchester, Michael di Kent e tante teste coronate europee.

Tutti al fianco di Elisabetta, in un giorno per lei malinconico. Ma stavolta anche pieno d’affetto.

Per ricevere l’altra cover di Vanity Fair (e molto altro), iscrivetevi a Vanity Weekend.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.